Urban

Lo spunto grafico arriva dallo skyline delle città, dai palazzi e dai grattacieli, parallelepipedi slanciati verso l’alto che si trasformano in declinazioni variabili di righe parallele.

Si parte idealmente da uno dei tessuti classici del guardaroba maschile, il gessato per arrivare alle infinite rappresentazioni di linee verticali.

Lo studio delle righe, delle baguette, delle linee e dei punti è legato alla ri-lettura di tessuti presi in archivi storici italiani, da qui si approda a un’elaborazione originale e sofisticata attraverso la grafica digitale.

Per ottenere una sintesi complessa e raffinata di inedite disegnature.